I lavori di Grignani stampati su tessuto

Il festival internazionale della comunicazione visiva si fa più prezioso grazie alle stampe di Sublitex.

Dopo il grande successo della prima edizione del festival, Torino Graphic Days è tornato quest’anno con un programma ancora più ricco di attività e ospiti. Un fitto calendario di workshop, conferenze, performance e mostre, cui si sono aggiunte, durante il week-end, una mostra mercato con sperimentazioni dal vivo e uno spazio dedicato ai festival del settore.

Il festival ha affrontato tutti gli ambiti del visual design: dalle tecniche artigianali, come la serigrafia, a quelle maggiormente legate all’ambito artistico come l’illustrazione, la calligrafia e il paper design, fino ad arrivare agli ambiti più contemporanei come il branding, le strategie digitali, l’editorial e lo spatial design.

L’edizione di quest’anno ha inoltre offerto dodici percorsi espositivi che sul passato e presente della grafica, tra cui la mostra dedicata alla produzione di Franco Grignani, il celebre artista, graphic designer e fotografo del Novecento.

L’esposizione dei lavori di Grignani, la mostra dedicata alla scena barcellonese e gli stendardi della manifestazione sono stati caratterizzate da una delle più interessanti novità del festival in tema di allestimento: stampate interamente su tessuto. E tutto ciò grazie alla preziosa collaborazione con Sublitex che, grazie alla grande esperienza in campo di stampa sublimatica sui più svariati supporti, ha saputo rendere ancora più vivi e vibranti i colori della kermesse.