Con le installazioni dell’artista Hilario Isola

Arte, architettura e interior design: si sperimentano nuove applicazioni

Con la collaborazione tecnica di Sublitex, Isola ha realizzato le cinque installazioni esposte in Place Jemaa El Fna, luogo simbolo dell’antica capitale del Marocco e patrimonio mondiale dell’Unesco.

Il progetto, che esplora le nuove frontiere concettuali e architettoniche dell’oggetto tenda, si è modellato passo dopo passo grazie alle suggestioni e alle opportunità che l’azienda ha offerto all’artista nella scelta dei materiali.

In sinergia con il laboratorio ricerche di Guarene, Isola ha infatti sperimentato per la prima volta la stampa di una speciale lastra in alluminio, modellabile a mano.

Il materiale decorato con foto naturalistiche di grande impatto fa da copertura alle 5 tende artistiche posizionate all’imbocco della storica Place Jemaa El Fna. Una sesta tenda allestita nella Voice Gallery di Marrakech (partner della Biennale) è accompagnata da “multipli” d’arte: lampade e tappeti realizzati con prodotti Sublitex.

L’iniziativa rientra in un progetto di ricerca e sviluppo teso a sviluppare nuove applicazioni a processi industriali consolidati.

Il Progetto TENTative sarà alla Biennale di Marrakech fino all’8 maggio.

Nella seconda parte del 2016 le installazioni saranno esposte in prestigiose location in Italia mentre per il 2017 è già in programma una mostra a Doha su invito della Qatar Foundation – Mahaf (Arab Museum of Modern Art).